Ai Vicerè

B&B a Palermo in centro, vicino al Teatro Massimo e Politeama. A due passi da tutte le attrazioni e al centro storico. Prenota adesso il tuo soggiorno e vivi la Palermo più autentica.

Scopri Palermo

I Quattro Canti

Quattro Canti chiamata in passato anche Ottangolo o teatro del Sole, poichè sempre esposta ai raggi solari, è una piazza ottagonale incrocio tra i due assi viari della città di Palermo: via Maqueda e corso Vittorio Emanuele.

Realizzata nel 1661 in stile barocco la piazza dei quattro canti rappresenta il cuore di Palermo, la sua nascita è dovuta alla volontà di dividere la città in quattro quartieri e alla costruzione della nuova strada Via Maqueda. Il tutto per mano dell’architetto romano Giulio Lasso. Gia nel 1609 dovevano essere terminati i lavori riguardanti la sistemazione urbanistica dei cantoni di santa Ninfa e di sant’Agata. Nel 1612 viene terminato il cantone di santa Cristina. Nel 1615 dopo la morte i Giulio Lasso, l’opera di sistemazione urbanistica della città e la costruzione dei Quattro canti furono affidatia Mariano Smiriglio.

Quest’ultimo modificò leggermente i progetti del suo predecessore riguardanti i Quattro canti, infatti divise ogni angolo è diviso in 3 ordini, partendo dal più basso vengono rappresentati:

– Statue che rappresentano le 4 stagioni;
– I re spagnoli Carlo V, Filippo II, Filippo IV e Filippo III;
– Le 4 patrone di Palermo: S. Cristina, S. Ninfa, S. Oliva, S. Agata: ognuna di queste è considerata protettrice del quartiere che ha dietro.