Varie

Palermo – Diamo un senso alle difficoltà

Palermo: il nostro modello di vita

Uniti sarà più facile

 

Un momento così difficile per tutti noi, il pericolo per la nostra salute e quella dei nostri cari, la mancanza di certezze per il futuro ci mettono in forte discussione, facendo vacillare quelle certezze su cui abbiamo costruito la nostra vita, la nostra famiglia, il nostro lavoro….noi stessi.

Guardandoci intorno abbiamo rivolto il nostro sguardo da ogni parte, cercando appigli in ogni dove per trovare conforto e rassicurazioni … poi chinando il capo per lo sconforto abbiamo guardato verso terra , la terra su cui poggiamo i nostri piedi, la terra che ci sostiene, che ci ha visti crescere e che ha ancora molto da insegnarci. Questa terra per noi si chiama Palermo!

foto di Palermo

Sapete cosa rende Palermo una città unica nel mondo? Sapete qual è la vera essenza di questo calderone di arte, storia e cultura che chiamiamo Palermo?

Molto probabilmente chi già è stato qui lo sa ed ha avuto modo di costatarlo! Altri che ci vivono probabilmente lo sanno ma non lo rammentano..

Palermo ci insegna qualcosa di talmente scontato, che proprio per la sua semplicità e immediatezza non sempre siamo in grado di afferrarlo! 

Il tutto è molto di più della somma delle singole parti! Palermo è molto più della somma delle stratificazioni artistico-culturali che la definiscono! Palermo va al di là dei suoi monumenti, delle sue chiese dei sui teatri e splendide piazze. L’elemento che distingue Palermo, che la rende unica siamo noi: i suoi abitanti!

Per farla semplice ecco un paio di esempi!

Chiunque sia venuto almeno una volta a Palermo, chi ha un amico o un conoscente palermitano avrà notato uno spiccato senso e propensione per l’accoglienza e l’ospitalità.

Molti dei nostri ospiti rimangono sbalorditi quando, chiedendo delle semplici informazioni su come raggiungere un posto, oltre alle informazioni ricevono un passaggio in macchina, oppure si viene presi per mano  e portati fino al posto indicato.

Altri invece ci chiedono, e non si spiegano, come è possibile essere invitati a cena solamente dopo 5 minuti di conversazione, nata per caso in aereo durante la tratta per arrivare a Palermo.

Bene siamo così! Siamo Palermitani!

Non abbiamo scelto di essere la capitale di un isola al centro del mediterraneo, città ambita e dominata da una moltitudine di popoli e per questo sempre luogo di conflitti,carestie e infinite difficoltà.

Ma siamo orgogliosi di quello che siamo diventati! Con tutte le contraddizioni che oggi questo implica; non scordando che lo dobbiamo alle mille difficoltà che nel corso dei secoli abbiamo incontrato e superato, oggi siamo quelli che siamo proprio grazie a quelle difficoltà.

 

Così come non abbiamo scelto e previsto questo maledetto virus!

Quello che più conta non sono i mille problemi correlati al virus, alle privazioni che esso ci comporta o cosa patiremo ancora, tutto questo che accadrà è già assodato! Quello che conta è il modo in cui affrontiamo questi problemi, l’atteggiamento con cui ci rapportiamo alle difficoltà e le superiamo!

L’invito che vogliamo rivolgervi è quello di guardarvi intorno e trarre da questa situazione il massimo dei benefici! Riscopriamo noi stessi e chi siamo veramente, le nostre naturali propensioni per metterci in discussione con la giusta prospettiva; facciamo il punto della situazione utilizziamo questo spazio temporale a nostra disposizione per prenderci cura di noi e di chi ci sta intorno. Come una molla che si sta comprimendo per rilasciare tutto il suo potenziale in un preciso momento, quando saremo pronti per ripartire.

Un pensiero va al nostro passato che ci insegna a capire chi siamo e chi vogliamo diventare, ma soprattutto come reagire alle difficoltà del presente. Crediamo che nelle difficoltà riusciamo a trovare la strada per capire cosa vogliamo essere, dare le priorità giuste agli elementi che compongono le nostre vite ed essere orgogliosi di chi saremo.

Siamo certi che solo guardando a questa crisi in chiave propositiva e non passiva riusciremo a trarre maggior beneficio possibile, rendiamoci promotori di positività, connettori sociali e propagatori di speranza, consapevoli che uniti sarà più facile!

Un abbraccio da tutti noi, noi di Ai Viceré

Luca&SImona-titolari